Ancora una volta alzò lentamente le mani, e questa volta erano solide come una roccia

تاریخ انتشار : 2020/03/07

Ancora una volta alzò lentamente le mani, e questa volta erano solide come una roccia

E spesso dicevano di sì, aveva un "vomito." La prima volta che ho sentito la parola, ho chiesto loro se "vomito" significava vomitare, e quando hanno detto che era così, avrei voluto che avessero appena detto che invece aveva vomitato.

Non era abbastanza vecchio o sveglio per sapere che non voleva morire. Abbiamo fatto tutto questo preoccupandoci per lui reduslim bufala.

Il vomito non si fermava. Le sue viscere non sarebbero tornate naturalmente al loro posto. Doveva essere aperto. Nessuno riesce a superare indenne la vita, ma di solito si ottiene un periodo di grazia all’inizio. Mio figlio non sarebbe così fortunato. A quel tempo, pesava cinque libbre – grande per un prematuro, ma ancora solo cinque minuscole libbre. Non più pesante di un dizionario. Mi chiedevo come le lame e gli strumenti dei chirurghi sarebbero entrati dentro di lui. Un intervento così grande per un corpo così piccolo, pensai.

Il chirurgo ci stava spiegando la procedura mentre eravamo tutti in piedi vicino alla porta della sala operatoria. Ha avuto solo pochi istanti per parlare con noi prima che nostro figlio dovesse affondare. Aspettare ancora rischiava di ucciderlo.

Leggi il resto su Longreads, un sito partner di Atlantic.

"Distribuzione delle Razze Primarie," Stoddard, 1920  (Wikimedia)

"Hai letto L’ascesa degli imperi colorati di quest’uomo Goddard? …Beh, è ​​un bel libro, e tutti dovrebbero leggerlo. L’idea è che se non stiamo attenti la razza bianca sarà — sarà completamente sommersa. È tutta roba scientifica; è stato dimostrato."

Quello è Tom Buchanan, un personaggio del blockbuster di Baz Luhrmann del 2013 Il grande Gatsby. Il film è basato su un bel libro di quest’uomo Fitzgerald. Anche nel 1925, quando fu originariamente pubblicato, dipingere qualcuno come un suprematista bianco era un efficace assassinio di personaggi retorici. A parte l’atteggiamento antagonistico paranoico, c’era la preveggenza nel in "dimostrato" analisi numerica. Le stime del censimento appena pubblicate dicono che entro il 2043 circa, la maggioranza bianca negli Stati Uniti non ci sarà più.

Per la prima volta in più di 100 anni, le morti bianche negli Stati Uniti nell’ultimo anno hanno superato le nascite bianche. Allo stesso tempo, prima del previsto, la maggior parte delle nascite è avvenuta da madri nere, ispaniche e asiatiche. William H. Frey della Brookings Institution ha dichiarato questa mattina al New York Times, "Queste nuove stime del censimento sono un primo segnale che ci avverte dell’imminente declino della popolazione bianca che caratterizzerà gran parte del 21° secolo."

Lettura consigliata

La fine dell’America bianca

Perché nessuno è sicuro che Delta sia più letale?

Katherine J. Wu

Non siamo pronti per un’altra pandemia

Olga Khazan

Come ha scritto Hua Hsu per la nostra rivista nel 2009 "La fine dell’America bianca," Menzione di Fitzgerald del libro di "quest’uomo Goddard" era un cenno appena velato a The Rising Tide of Color Against White World-Supremacy dell’eugenetista Lothrop Stoddard, che era stato pubblicato nel 1920. Il libro includeva una serie di mappe pieghevoli come quella sopra, avvertendo "la migrazione colorata è un pericolo universale, che minaccia ogni parte del mondo bianco."

L’identità di tutti non è così legata a una posizione sociale precariamente elitaria come quella dei Buchanan. Ancora a questo punto di svolta nella storia della statistica, un buon momento per rivisitare le tesi di Hsu: "Cosa significherà essere bianchi quando la bianchezza non sarà più la norma? E un’America post-bianca sarà meno divisa razzialmente o più?"

La stimolazione cerebrale profonda, attualmente utilizzata per trattare i tremori, potrebbe un giorno essere in grado di preservare e ripristinare i ricordi.

Brian Snyder/Reuters

Cosa penseresti se ti dicessi che sto per scuotere il tuo cervello con l’elettricità? Potresti prima avere un flashback di Jack Nicholson "negozio di shock" in Qualcuno volò sul nido del cuculo oa un pazzo Dr. Frankenstein che energizzava la sua nuova creazione. Ma quei racconti sono finzione. In realtà, abbiamo sfruttato l’elettricità per trattare una varietà di disturbi cerebrali. Proprio come 70 anni fa, quando abbiamo insegnato alle persone che quando si trattava di cucinare, l’elettricità era la loro migliore amica, stiamo iniziando a esplorare i numerosi benefici della stimolazione delle parti più profonde del cervello con l’elettricità.

La scorsa settimana ho insegnato agli studenti di medicina del secondo anno come eseguire un esame neurologico. Mi piace sempre questa parte dell’anno, dal momento che gli studenti di medicina sono immersi nel lavoro e hanno fame di vedere un vero paziente. Il nostro paziente aveva una lunga storia di tremore essenziale. Quando cercò di tenere le braccia tese davanti a sé, le sue braccia e le sue mani si mossero selvaggiamente su e giù. È stato drammatico. Non poteva portare un bicchiere d’acqua alle labbra senza bagnare se stesso o chiunque nel raggio di pochi metri. Gli ci sono voluti 30 minuti per abbottonarsi la camicia. I farmaci non lo aiutavano e il suo grado di disabilità lo deprimeva.

Come ho detto agli studenti della sua operazione sei anni prima, ha tenuto lentamente un piccolo dispositivo che sembrava un telecomando TV sul petto per accendere la piccola corrente elettrica sulla punta dei fili nel profondo del suo cervello. Ancora una volta alzò lentamente le mani, e questa volta erano solide come una roccia. Non un tremito, nemmeno un sussulto. Il sussulto collettivo iniziale degli studenti è stato seguito da un’esclamazione universale: "Wow." Questo era il motivo per cui stavano diventando medici, per cambiare la vita delle persone. Sembrava una magia, basta premere un interruttore e cambiare una vita. Ma, quest’uomo "miracolo" era il risultato finale di molti anni di ricerca.

Il giorno dopo la mia attenzione ha catturato un titolo su CBS News che diceva: "La stimolazione cerebrale elettrica può curare l’Alzheimer." Questa è una notizia eccitante. La stimolazione cerebrale profonda (DBS) è altamente efficace per il trattamento del morbo di Parkinson, del tremore essenziale e della distonia. Attualmente, stiamo anche studiando il suo effetto su persone con depressione, disturbo ossessivo-compulsivo, dolore cronico e obesità. Tuttavia, la capacità di alterare il decorso della malattia di Alzheimer cambierebbe la vita di decine di milioni di persone e delle loro famiglie.

***

Quindi, se DBS è così "taumaturgo," cos’è veramente e come funziona? Gli studi clinici che hanno posizionato fili stimolanti (elettrodi) in profondità nel cervello per controllare i movimenti anormali sono iniziati negli anni ’80 e sono stati approvati per la prima volta per uso clinico negli Stati Uniti nel 1997. La procedura attuale è affascinante. Il paziente è sveglio durante la maggior parte della procedura in modo che possa fornire un feedback su come si sente e il chirurgo possa vedere i risultati della stimolazione su eventuali movimenti anomali. Prima dell’inizio dell’intervento chirurgico, un telaio stereotassico viene avvitato nel cranio in anestesia locale. Non è così male come sembra: il paziente prova poco o nessun dolore. Con il telaio in posizione, il chirurgo esegue una risonanza magnetica, che gli consente di calcolare entro 1 mm dove dovrebbe posizionare il filo in profondità all’interno del cervello. Il paziente viene brevemente addormentato e il chirurgo pratica un piccolo foro su ciascun lato del cranio.

Sembrava una magia, basta premere un interruttore e cambiare una vita.

Il cervello stesso non sente dolore, quindi con il paziente sveglio e con il sistema di guida del telaio attaccato al cranio, il chirurgo fa passare un piccolo filo con un elettrodo stimolante sulla punta proprio nella posizione desiderata. Lo stimolatore si attacca al filo e il filo viene posizionato in modo che il paziente ottenga la risposta desiderata senza effetti collaterali. L’hardware viene quindi fissato al cranio e il piccolo generatore di impulsi impiantato (IPG) alimentato a batteria viene posizionato sotto la pelle appena sotto la clavicola. Il paziente accende e spegne lo stimolatore utilizzando un piccolo controller che posiziona sulla pelle sopra l’IPG.

In genere, il medico non accende lo stimolatore per 2-4 settimane, quindi tutto può guarire. Il medico "programmi" il dispositivo per fornire il tipo preciso di stimolazione elettrica posizionando un altro dispositivo sulla pelle e l’IPG. Potrebbero essere necessari diversi mesi e prove di programmazione per ottenere gli effetti desiderati.

***

A dire il vero, non siamo del tutto sicuri di come funzioni la DBS, ma è d’aiuto comprendere alcuni fatti di base sul cervello. È semplicistico pensare che la parte destra del cervello controlli solo la parte sinistra del corpo e viceversa. Il cervello è un complesso insieme di neuroni "reti" che collegano aree distanti del cervello. Immagina di essere seduto nel tuo ufficio con aria condizionata in una calda giornata estiva. Le luci, l’aria condizionata, i computer e gli ascensori ronzano senza problemi. Si sente una pioggia leggera che colpisce le finestre, ma a dieci miglia di distanza un fulmine colpisce i trasformatori dei relè sulla rete elettrica. Il tuo computer si spegne e all’improvviso ti rendi conto che tutta la corrente è sparita. Non è successo nulla nel tuo ufficio che avrebbe interrotto la corrente, ma poiché sei sulla stessa rete elettrica del punto in cui è caduto il fulmine, tutti i tuoi servizi sono stati chiusi. La stessa cosa può accadere nel tuo cervello.

Pensa a muovere il braccio destro. Ci sono cellule sul lato sinistro del cervello che fanno accadere il movimento vero e proprio, ma attraverso una serie di reti e connessioni in tutto il cervello ci sono altre cellule e strutture che assicurano che il tuo braccio si muova con precisione e fluidità quando raggiunge un bicchiere di acqua e la porta alle tue labbra. Per curare i tremori che impedivano al nostro paziente di bere il suo bicchiere d’acqua, i fili stimolanti sono stati collocati in una piccola struttura a forma di mandorla chiamata talamo. Funge da hub e collega i numerosi assoni che viaggiano attraverso il cervello. In questo caso, la stimolazione può impedire a determinate cellule di attivarsi (cioè inibire le cellule). Ma con altre malattie, come l’Alzheimer, potremmo voler stimolare gruppi specifici di cellule per renderle più attive. Stimolare diverse parti del cervello produce risultati diversi.

***

L’uso della DBS per il tremore essenziale e il morbo di Parkinson è diventato di routine negli Stati Uniti e in Europa, migliorando la vita di oltre 100.000 persone. Oltre a questi usi, come ho detto prima, nuovi studi esplorano l’uso della DBS per la depressione, il disturbo ossessivo-compulsivo, l’obesità, il dolore cronico e il morbo di Alzheimer (AD). Come tante cose, l’idea di utilizzare la DBS per il trattamento dell’AD è stata fortuita. Durante lo studio dell’uso della DBS nell’obesità, i ricercatori hanno osservato che produceva un aumento della memoria. Ciò ha portato prima a sperimentazioni sulla sicurezza e ora a sperimentazioni cliniche.

Nella malattia di Parkinson, la DBS tratta i sintomi, ma non altera la natura progressiva della malattia. La domanda con il morbo di Alzheimer è se la stimolazione può sia migliorare la memoria di una persona che alterare il decorso della malattia. Con oltre 115 milioni di nuovi casi di MA previsti in tutto il mondo nei prossimi 40 anni, questo sarebbe un enorme risultato. Negli studi sui test per l’AD, gli elettrodi stimolatori sono posizionati nel fornice, un importante fascio di oltre un milione di fibre nervose che trasportano informazioni relative alla memoria. Collega l’ippocampo, così chiamato perché sembra un cavalluccio marino, con molte altre aree del cervello. L’ippocampo è intimamente coinvolto con la memoria ed è una delle prime aree coinvolte nella malattia di Alzheimer. A differenza della malattia di Parkinson, dove la stimolazione tenta di inibire o sopprimere le cellule nervose, vogliamo usare la DBS per l’AD per aumentare l’attività neurale in questo circuito di memoria. All’inizio dell’AD, aree specifiche del cervello legate alla memoria mostrano un ridotto utilizzo del glucosio, il carburante del cervello. Possiamo misurare tale diminuzione con una scansione cerebrale PET. Le scansioni cerebrali dei pazienti che hanno ricevuto DBS per l’AD hanno rivelato un migliore utilizzo del glucosio nelle aree di memoria del cervello che erano vicine all’area di stimolazione e anche in aree lontane dall’area di stimolazione.

Consigliato

L’amnesia e il sé che rimane quando si perde la memoria

La ricerca per questo genere di cose inizia lentamente. Uno studio del 2010 su soli 6 pazienti ha scoperto che la DBS non solo ha causato un’inversione del ridotto utilizzo del glucosio da parte del cervello, il carburante del cervello, ma potrebbe anche aver rallentato il tasso di declino cognitivo. Ci sono state alcune descrizioni interessanti durante le stimolazioni iniziali in due pazienti. uno aveva "una sensazione di essere in un giardino, a curare le piante in una giornata di sole," mentre un altro ha riferito "pescando su una barca su un lago ondulato di colore blu con i suoi figli e catturando un grosso pesce verde e bianco." Entrambi gli episodi erano eventi di vita reale, i cui ricordi erano suscitati dalla stimolazione del fornice, nel profondo del cervello dei pazienti.

Abbiamo fatto il passo successivo, conducendo studi clinici più ampi su persone con AD lieve. Tutti i pazienti avranno un DBS impiantato nel loro fornice. La metà dei pazienti avrà lo stimolatore acceso dopo 2 settimane mentre l’altra metà aspetterà un anno. Il secondo gruppo è il "controllo" gruppo per escludere la possibilità di un effetto placebo. Tutti i pazienti verranno sottoposti a scansioni cerebrali e test neuropsicologici eseguiti regolarmente.

Idealmente, la memoria e le capacità cognitive di queste persone miglioreranno e la loro malattia progredirà più lentamente di quanto potrebbe altrimenti. Ci vorranno anni per sapere se DBS funzionerà per AD. Ma se funziona, varrà la pena aspettare.

Keri Russell nei panni di una spia russa che sfrutta il suo bell’aspetto (e le sue notevoli capacità di combattimento) su The Americans. [FX]

PROBLEMA: Ecco la posta in gioco, secondo un team di ricercatori giapponesi: "Nei film, una spia donna spesso conquista la fiducia del suo bersaglio maschile usando la sua attrattiva fisica. L’obiettivo maschio di solito sospetta che sia una spia, ma a causa della sua attrattiva, diventa innamorato della spia femminile nonostante le preoccupazioni sulla sua affidabilità." Si chiama "trappola di miele." È divertente perché è come oggettivare, ma è anche un gioco di parole se ti piacciono le trappole per orsi o api. Ad ogni modo, a quanto pare accade anche nel mondo reale.

Abbiamo meno probabilità di riconoscere i sintomi della depressione negli uomini Il romanticismo vince sugli amici con benefici Una risposta fisicamente aggressiva ai cuccioli è “completamente normale”

METODOLOGIA: A un gruppo di 98 giovani giapponesi sani (di età compresa tra 20 e 30 anni) è stato assegnato in modo casuale un placebo o 200 milligrammi dell’antibiotico minociclina, che in passato ha dimostrato di avere un effetto "che fa riflettere" effetto: uno studio ha dimostrato che riduce lo sballo delle persone che assumono anfetamine.

Dopo quattro giorni di antibiotico, gli uomini hanno giocato a un gioco progettato per determinare quanto si fidassero del loro partner, una delle otto giovani donne di cui sono state fornite le fotografie. A partire da una borsa iniziale di 1300 yen, è stato detto loro che più soldi offrivano al loro partner, più potevano guadagnare potenzialmente. Tuttavia, la partner femminile potrebbe scegliere di tradirli, prendendo tutti i guadagni e lasciando l’uomo senza nulla. Il gioco era truccato: tutte le donne stavano pianificando di ingannare gli uomini fin dall’inizio.

Agli uomini è stato anche chiesto di valutare la loro percezione dell’affidabilità e dell’attrattiva fisica di ciascuna donna, su una scala da scale "Affatto" per "perfettamente così."

RISULTATI: Gli uomini che avevano preso un placebo hanno dato significativamente più soldi alle donne che percepivano come attraenti; gli uomini a cui era stata somministrata la minociclina no. L’attrattiva delle donne, per quest’ultimo gruppo, non ha influenzato la loro volontà di fidarsi di loro.

IMPLICAZIONI: investire più risorse in una donna fisicamente attraente ha senso da una prospettiva evolutiva, ma non serve bene agli uomini in situazioni più immediatamente rilevanti.

برچسب ها :
دسته بندی ها :

دیدگاه ها بسته شده اند.

برخی از مشتریان

سبد خرید خالی است